Socio-educativo

Il Servizio Socio-Educativo, oltre a rispondere alle esigenze di socializzazione e di occupazione del tempo libero degli anziani (Feste, Balli, Teatro, Uscite, Ricorrenze, Cinema, Seminari, ecc.), si concentra anche su interventi che hanno finalità educative e riabilitative (socio-attivanti, psico-attivanti):

  • Progetto Manualità: si tratta di un laboratorio per realizzare oggettistica varia che poi rimane ad arredare le stanze ed i locali comuni delle Strutture. Anche questo intervento favorisce la socializzazione e stimola le abilità manuali.
  • Attività di stimolazione cognitiva: sono attività a piccolo gruppo, rivolte ad Anziani con capacità cognitive compromesse. Vengono forniti stimoli visivi, uditivi, tattili che attivino la capacità attentiva, che favoriscano l'espressione delle emozioni, l'interazione comunicativa bidirezionale e la comunicazione verbale, che ricostruiscano, attraverso i ricordi dei singoli, le abitudini e le particolarità di vita passata, che valorizzino le capacità residue.
  • Corsi di Pizzi e Ricami: sono condotti da insegnanti volontari dell'I.R.A.S. particolarmente esperte nell'arte del tombolo, chiacchierino, uncinetto, macramé ed aperti alle altre Ospiti delle Strutture e agli esterni che partecipano sempre numerosi. I prodotti realizzati vengono esposti a mostre appositamente organizzate. Tale intervento favorisce la socializzazione, l'apertura al territorio, sviluppa l'autostima delle insegnanti, promuove un artigianato che rischia di andare perduto.
  • Alla Riscoperta di Rovigo e Dintorni: vengono organizzate uscite brevi (una o mezza giornata) in luoghi significativi dal punto di vista culturale (musei, chiese, santuari, monumenti, ecc.) ed affettivo (luoghi d'origine).
  • Musicoterapia: è un processo sistematico d'intervento, caratterizzato da un processo estetico e da un processo terapeutico, per realizzare un progetto d'integrazione temporale, spaziale e sociale; ha lo scopo di armonizzare la struttura funzionale di un handicap, attraverso un lavoro di sintonizzazione, facilitato dall'impiego del parametro sonoro-musicale nell'ottica della globalità dei linguaggi.