Casa Serena, sorta negli anni ottanta, era stata pensata dall'Ente originario proprietario (l'O.N.P.I.) per ospitare anziani in condizioni di autosufficienza (circa 340/350).
Con la legge di soppressione dei cosiddetti Enti inutili tra cui l'O.N.P.I., Casa Serena passò alla Regione Veneto che, nei primi anni ottanta, la consegnò in gestione al Comune di Rovigo che ne divenne proprietario.
Una condizione che la Regione Veneto dettò al Comune di Rovigo è stata quella di dover riservare un piano (il sesto) di Casa Serena per persone anziane non autosufficienti di "grande" intensità. Il resto della struttura ad anziani autosufficienti con servizi e non, gestiti fin d'allora dall'I.R.A.S.
La parte est della struttura veniva riservata ad inquilini autosufficienti in età pensionabile per un totale di n. 48 appartamenti di cui il Comune di Rovigo si faceva carico nella gestione.
Il piano terra veniva destinato a centro diurno, dotandolo di una vasta gamma di servizi al fine di consentire la massima apertura al territorio: teatro, bar, ampia sala per attività ricreative (biliardo, gioco carte, ballo ..), culturali (biblioteca, sala lettura, conferenze, cineforum, incontri letterari ecc…) e riservate al culto.
Nel 2004 Casa Serena è stata data in concessione all'I.R.A.S. per 99 anni. La struttura è suddivisa in due parti: la casa di riposo (lato ovest) e la casa albergo (lato est) che accoglie, su quattro piani, nuclei Famigliari di inquilini autosufficienti in età pensionabile. La casa di riposo si articola invece su 6 piani, oltre al piano terra dove sono concentrati gli ampi spazi comuni a disposizione dell'utenza e degli anziani del territorio e dove sono collocati gli uffici e tutti i servizi generali. Le stanze di degenza dal primo al sesto piano sono tutte doppie o singole. Dal primo al quarto piano sono ospitati gli anziani autosufficienti, mentre presso gli ultimi due piani sono accolti Ospiti non-autosufficienti suddivisi in 4 nuclei da 25 posti letto ognuno (Nuclei Marte, Venere, Giove, Nettuno). I nuclei, dotati di tutti i locali ad uso comunitario e di servizio, sono autonomi dal punto di vista strutturale ed organizzativo. In particolare:

LogisticaUnità di OffertaNumero Stanze
in convenzione
Numero Posti Letto
I, II, III, IV Ala Est casa albergo/mini alloggi per anziani 36 alloggi (16 monolocali, 16 bilocali e 4 trilocali) 60
I, II, III, IV Ala Ovest casa per persone anziane autosufficienti 48 stanze doppie; 4 stanze singole 100
V, VI Piano Ala Est e Ala Ovest centro di servizi per persone anziane non autosufficienti 48 stanze doppie e 4 stanze singole 100
CASA SERENA     260